spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home
Molto importante

Inizio di dicembre. Una domenica ad Ozieri in un bel locale in mezzo alla campagna. C’è un po’ di vento ma anche il sole.

I prati sono verdi e gruppi di bambini giocano con un animatore vestito da pagliaccio ed hanno tutti i visetti colorati. Chi con un musetto da gatto, chi da fatina, chi da strega.

Entrando nella sala, invece un gran silenzio.

Molte decine di persone adulte ascoltano con attenzione i pediatri, i diabetologi e altri medici.

Hanno tutti il cellulare in mano aperto sulla calcolatrice.

Stanno facendo esercizi per apprendere come si contano le calorie e i carboidrati di un pasto equilibrato seguiti dalle pediatre diabetologhe.

È un vero e proprio incontro informativo su come si gestisce con competenza e serenità il diabete.

Si parla di alimentazione corretta, di diabete, di attività motoria, ci sono domande, richieste di precisazioni, tutte molto mirate e interessanti.

Tutta la mattina trascorre così: i bambini giocano, gli adulti si informano.

Poi si pranza, ovviamente con un menù equilibrato, più ricco per i bambini (hanno fatto tanto movimento), più leggero per gli adulti (sono stati seduti).

Una giornata tutti insieme, per affrontare, sempre tutti insieme, una malattia che fino a qualche anno fa era pericolosa, oggi, se si sa gestire, solo che pretende attenzione.

Una giornata utile e impegnativa, ma anche piena di incontri, di scambi di esperienze, di confronto su come comportarsi. 

Piena anche di chiacchiere, di risate, di emozioni condivise con tanti.

Proprio una bellissima giornata questa organizzata dall’ADMS.

Ormai un appuntamento annuale che tutti gli anni l’Associazione Diabete Mellito e Celiachia Sardegna organizza e che sempre più persone aspettano come un appuntamento da non mancare.

Siamo molto soddisfatti di questa nostra iniziativa, per la grande partecipazione, per il livello dei contenuti, per la consapevolezza e la competenza che vediamo crescere nelle persone, per la disponibilità dei medici.

E ringraziamo veramente tutti di cuore, sia chi ha partecipato, sia chi ha organizzato e gestito così bene.

Grazie. Grazie di cuore.

 
Relazione giornata terradoro, Ozieri 4 dicembre 2016

Domenica, 4 dicembre si è svolto l'incontro ADMS sul Counting dei Carboidrati.

E' stata una bella giornata, non solo perché è stata una giornata di sole, ma, soprattutto

è stata una giornata di Formazione ed Educazione alimentare.

I tre Punti cardine della terapia del diabete sono: la terapia insulinica, l'alimentazione, l'attività fisica, tutti e tre hanno la stessa importanza nella gestione della quotidianità.

Domenica abbiamo parlato di alimentazione ma in particolare di counting di carboidrati, può inizialmente sembrare ostico l'argomento, sicuramente necessita di più incontri  per poter essere metabolizzato, con un po' di pazienza però il counting dei carboidrati  permette alla persona con diabete di poter avere una maggiore elasticità nella alimentazione, di poter variare la composizione del pasto e al tempo stesso variare la dose di insulina in base al tipo di alimento.

In particolare la gestione dei pasti fuori casa e di quelli ricchi di grassi e proteine che seppur occasionali si deve essere in grado di gestire.

La mattinata è trascorsa con le relazioni della dott.ssa Correddu sul rapporto Insulina/Carboidrati, della dott.ssa Deluna sul fattore di correzione, della dottssa Conti che ha portato esempi pratici.

Hanno partecipato inoltre il dott Fele che ha parlato della celiachia che talvolta si associa al diabete e quindi complica un po'la gestione dei pasti per il più elevato indice glicemico degli alimenti senza glutine e il dott Tonolo  che ha  fatto un ringraziamento all'ADMS per la donazione di un macchinario per la identificazione precoce della neuropatia diabetica, ponendo l'accento sulla importanza della prevenzione.

Mentre i genitori e i ragazzi più grandi erano impegnati nelle relazioni, i più piccoli sono stati impegnati in attività ludico-ricreative con le ragazze di Pianeta festa.

Alle ore 13 circa è stato servito il pasto... quindi dalla teoria alla pratica.

Le porzioni comprendevano riso 70 gr, patate fritte 100 gr, cotoletta e macedonia … non a caso anche su questo si sono contati i CHO.

Domenica erano presenti 270 persone all'incontro!

Come si può commentare un'affluenza cosi' importante…

Una cosa soltanto mi viene in mente: il bisogno continuo di Formazione.

Ringrazio tutte le persone che si sono impegnate nella riuscita dell'evento, ringrazio inoltre tutti coloro che fanno donazioni all'ADMS, perchè senza, sarebbe impossibile poter organizzare queste giornate.

 
MISERABILI ….MISERI

Oggi è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

La data è stata scelta nel 1999 in ricordo delle tre sorelle Mirabal

assassinate brutalmente perchè contrastavano il dittatore della Repubblica

Dominicana Trujillo.

Noi siamo una piccola associazione di volontariato e ci indignamo se un

diabetico deve fare una lunga fila, se un bambino diabetico non trova a

scuola le attenzioni che merita perchè pensiamo che sia violenza sottovalutare

o essere indifferenti di fronte alle esigenze o alle difficoltà di chiunque.

Figuriamoci di fronte alla violenza sulle donne: ci troviamo senza parole.

 

Pensiamo che la lotta alla violenza sulle donne sia una guerra che va combattuta

tutti insieme, con determinazione, convinzione e con tutte le armi a partire dalla cultura.

Essere violenti deve diventare una vergogna, una colpa infamante.

Dobbiamo farlo per le nostre donne: madri, mogli, figlie, nipoti, zie, amiche, cugine, fidanzate, compagne, colleghe.

Per noi stessi e la dignità di appartenere…

IMMENSO GRAZIE A TUTTE LE DONNE

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 321
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB